HFR: I FONDI HEDGE SONO CRESCIUTI DEL 2% NEL MESE DI OTTOBRE Risultati trainati dai prodotti Event driven (+3,7%) ed Equity hedge (+4,31%)
10/11/2022 Redazione MondoAlternative

Sulla scia del recupero messo in atto dei mercati azionari, i fondi hedge hanno concluso il mese di ottobre in rialzo. L'HFRI Fund Weighted Composite Index ha segnato un progresso del 2% in ottobre e perde ora il 4,45% da inizio 2022.

In particolare, a trainare i risultati di ottobre sono stati i fondi Event driven ed Equity hedge. L'HFRI Event Driven (Total) Index ha registrato un rendimento positivo del +3,70% nel mese (-4,31% Ytd), mentre l'HFRI Equity Hedge (Total) Index è cresciuto del +2,93% in ottobre (-11,28% Ytd). Positiva anche la prestazione dell'HFRI Macro (Total) Index: +0,95% in ottobre e +11,51% da gennaio 2022. L'HFRI Relative Value (Total) Index, invece, ha archiviato il decimo mese del 2022 con un ribasso dello 0,34% (-2,45% Ytd).

I fondi di fondi hedge, poi, monitorati dall'HFRI Fund of Funds Composite Index hanno registrato un rialzo mensile dell'1,47%, mentre lasciano sul terreno il 5,42% del loro valore da inizio anno.

"Gli hedge fund hanno iniziato il quarto trimestre del 2022 in crescita, poiché hanno saputo navigare opportunisticamente sia le incertezze politiche, sia l'inflazione e la volatilità guidata dai tassi di interesse, con guadagni distribuiti nell'universo delle strategie direzionali e non correlate: con in testa gli stili Fundamental value, Shareholder activist, Distressed e Special situation. Ottobre segna un'importante inversione di tendenza per le strategie direzionali, pur rappresentando un'impressionante e significativa prosecuzione delle forti performance per le sotto strategie Fondamental e Quantitative, e le Trend following Macro, che continuano a guidare la performance del settore in un anno di rotture delle correlazioni storiche tra asset", ha affermato Kenneth J. Heinz, President di HFR. “L'incertezza macroeconomica e, più recentemente, geopolitica continua a guidare la volatilità in tutte le asset class, con la volatilità che determina anche la transizione politica in Europa e probabilmente avrà un impatto sulle elezioni statunitensi nel breve termine. È possibile che gli investitori istituzionali lungimiranti amplieranno le allocazioni agli alternativi e, in particolare, agli hedge fund che hanno dimostrato solidità e qualità nella protezione del portafoglio, guidando la crescita del settore nel 2023", ha concluso Heinz.

© 2023 Mondo Alternative - Riproduzione riservata
CERCA NOTIZIE
Origine notizia Cerca Notizie Criteri di ricerca Tutte le parole Qualunque parola Frase esatta
REPORT
N. 225
Dicembre
2022
MONDOINVESTOR
VERSIONE ITALIANA

MondoInvestor è un mensile in abbonamento che prevede 11 numeri all’anno e racconta l’evoluzione del mercato dell'asset management per gli investitori professionali
Dossier Fondi Emerging markets
DOSSIER FONDI EMERGING MARKETS GENNAIO

Il Dossier offre una fotografia del mercato dei fondi Emerging Markets
Liquid Alternative
3rd Quarter 2022 Update

LIQUID ALTERNATIVE FUND

Il Report sintetizza l’andamento trimestrale del mercato dei fondi liquid alternative ed è scaricabile sull'area di download per tutti gli abbonati al sito.



Dossier Fondi Esg
DOSSIER FONDI Esg
Il dossier offre una fotografia del mercato dei fondi Esg

ARE YOU A
HEDGE FUND
MANAGER?


Do you want to add/ remove your hedge fund
to / from our database?

Please click here
to learn how

Le foto riprodotte in questo sito provengono in prevalenza da Internet e sono pertanto ritenute di dominio pubblico. Gli autori delle immagini o i soggetti coinvolti possono in ogni momento chiederne la rimozione, scrivendo al seguente indirizzo di posta elettronica info@mondoinvestor.com
copyright 2004- 2023 - MondoInvestor S.r.l. -Sede Legale ed Uffici: Via Gustavo Fara, 9 - 20124 Milano
Cap.Soc. €100.000 i.v.- Milano Reg.Imp.N° 13228870153 REA N° 1631083 - C.F. e P.I.13228870153