HEDGE FUND: A GIUGNO LE PERFORMANCE SONO CONTRASTANTI L'HFRI Fund Weighted Composite Index è sceso dello 0,2% nel sesto mese
10/07/2024 Redazione MondoAlternative
A giugno gli hedge fund hanno registrato performance contrastanti, a causa dell'aumento dei rischi elettorali e politici in Asia, Europa e Stati Uniti. Le Banche Centrali europee e asiatiche hanno tagliato i tassi d'interesse nonostante le persistenti pressioni inflazionistiche, mentre i titoli tecnologici statunitensi a large cap hanno esteso i rendimenti ai massimi storici. Con i cali delle strategie Macro non correlate che hanno compensato i guadagni delle strategie Relative Value Arbitrage e Equity Hedge basate sul reddito fisso, l'HFRI Fund Weighted Composite Index (FWC) è sceso dello 0,2% a giugno, registrando solo il secondo calo degli ultimi otto mesi, secondo i dati pubblicati da HFR.
In particolare, l'indice HFRI Relative Value Arbitrage (Total) Index ha guadagnato lo 0,4% nel mese, mentre l'HFRI Equity Hedge (Total) Index lo 0,3%. "Un contesto politico incerto ha frenato la performance di diverse strategie di hedge fund nel mese di giugno, determinando un andamento complessivamente contrastante. In un anno di elezioni nazionali senza precedenti, in cui metà della popolazione mondiale si recherà alle urne nel 2024, in molte nazioni democratiche chiave si sono già verificate forti oscillazioni a livello politico", scrive HFR, che poi prosegue: "La dispersione delle performance degli hedge fund è diminuita ancora una volta a giugno: il decile superiore dei costituenti dell'HFRI FWC è salito in media del +5,4%, mentre il decile inferiore è sceso in media del 5,7%, il che rappresenta una dispersione superiore/inferiore dell'11,1% per il mese. A titolo di confronto, a maggio la dispersione delle performance tra il top e il bottom è stata del 12,4%. Circa il 55% degli hedge fund ha registrato una performance positiva a giugno".
Proseguendo, l'HFRI Relative Value (Total) Index ha fatto segnare +0,4% a giugno, portando il rendimento del primo semestre a +3,8%. Anche i fondi Equity Hedge (EH), che investono long e short in sottostrategie specializzate, sono cresciuti a giugno: l'HFRI Equity Hedge (Total) Index ha registrato una progressione dello 0,3% nel mese, portando il risultato dei sei mesi a +6,3%. L'HFRI Event-Driven (Total) Index, invece, è sceso dello 0,1% nel mese.
Anche le strategie macro hanno registrato cali a giugno: l'HFRI Macro (Total) Index è sceso dell'1,65% a giugno, il secondo calo mensile consecutivo, mentre le strategie Ucits liquid alternative hanno chiuso giugno in positivo, con l'HFRX Global Hedge Fund Index che ha guadagnato lo 0,3% nel mese.
"Gli hedge fund hanno registrato performance contrastanti a giugno, in quanto i rischi elettorali e geopolitici hanno continuato a crescere, con transizioni politiche fluide che hanno aumentato l'incertezza sui tassi d'interesse e sull'inflazione a livello globale, con la leadership delle strategie Relative Value e Equity Hedge. Gli hedge fund Macro non correlati, che hanno trainato le performance delle strategie nei primi quattro mesi dell'anno, hanno registrato il secondo calo mensile consecutivo alla fine del primo semestre del 2004, a causa della debolezza delle esposizioni alle materie prime e alle CTA trend following", ha dichiarato Kenneth J. Heinz, Presidente di HFR., che ha poi aggiunto: "Il rischio elettorale e geopolitico senza precedenti continua a guidare il posizionamento degli hedge fund, accentuando un contesto già instabile per quanto riguarda i tassi d'interesse e l'inflazione e aggiungendo il rischio di dislocazione associato ai conflitti militari attivi e potenziali in corso. Nonostante la continua forza del settore tecnologico statunitense large cap, la performance dei mercati valutari, delle materie prime e obbligazionari globali continua a essere volatile e influenzata da cambiamenti e dislocazioni politiche fluide e potenzialmente destabilizzanti. Con l'evolversi di queste forti tendenze nel secondo semestre, gli investitori interessati ad accedere alle opportunità specializzate create da questa incertezza probabilmente aumenteranno l'esposizione agli hedge fund, che negli ultimi mesi e anni hanno dimostrato la solidità della loro strategia nell'affrontare questi rischi".
© 2024 Mondo Alternative - Riproduzione riservata
CERCA NOTIZIE
Origine notizia Cerca Notizie Criteri di ricerca Tutte le parole Qualunque parola Frase esatta
REPORT
N. 242
Giugno
2024
MONDOINVESTOR
VERSIONE ITALIANA
MondoInvestor è un mensile in abbonamento che prevede 11 numeri all’anno e racconta l’evoluzione del mercato dell'asset management per gli investitori professionali
Dossier Fondi Private Market
DOSSIER  FONDI PRIVATE MARKET
Il Dossier offre una fotografia del mercato dei Fondi Private Market
Liquid Alternative
1st Quarter 2024 Update

LIQUID ALTERNATIVE FUND
Il Report sintetizza l’andamento trimestrale del mercato dei fondi liquid alternative ed è scaricabile sull'area di download per tutti gli abbonati al sito.



Dossier Fondi Equity

DOSSIER
FONDI EQUITY
Il dossier offre una fotografia del mercato dei Fondi Equity

ARE YOU A
HEDGE FUND
MANAGER?


Do you want to add/ remove your hedge fund
to / from our database?

Please click here
to learn how

Le foto riprodotte in questo sito provengono in prevalenza da Internet e sono pertanto ritenute di dominio pubblico. Gli autori delle immagini o i soggetti coinvolti possono in ogni momento chiederne la rimozione, scrivendo al seguente indirizzo di posta elettronica info@mondoinvestor.com
copyright 2004- 2023 - MondoInvestor S.r.l. -Sede Legale ed Uffici: Via Gustavo Fara, 9 - 20124 Milano
Cap.Soc. €100.000 i.v.- Milano Reg.Imp.N° 13228870153 REA N° 1631083 - C.F. e P.I.13228870153